Anna Pericoli

Sono nata a Firenze il 15 Marzo 1982. Ricordo che a 8 anni la mia maestra disse a mia madre che a volte si trovava in difficoltà per rispondere ai miei più svariati “Perché?” Forse quello era il seme della curiosità che più tardi mi ha portato all’incontro prima con la pedagogia, poi con la psicologia e la danza. Quello che mi incanta della psicologia è che rende essenziale l’incontro, con se stessi e con l’altro e che nell’incontro profondo si può dare un senso all’esperienza umana senza trascurare le nostre parti più goffe e difficili, rendendo tutto il diritto di esistere alle nostre fragilità. Nel mio percorso la psicologia si incontra con l’Educazione, dove per Educare (ex-ducere), si intende “condurre fuori”, “far uscire” e non “mettere dentro”. Il processo è quello di favorire qualcuno ad esprimere sé stesso, ad essere quello che è o può diventare. Dove la parola si arresta, comincia la danza (Pina Bausch). E’ così che per me nasce l’incontro tra psicologia, educazione e danza. Talvolta quello della parola è un linguaggio troppo lontano per dare senso all’esperienza umana, per offrirgli un immediato sostegno, per dargli forma. E’ lì che l’arte diventa una cura. Il movimento e la danza sono un alfabeto che ci appartiene da sempre e che può dare una speranza di vita anche alle parti più inascoltate di sé.

Psicologa iscritta all’Albo degli Psicologi della Toscana, educatrice professionale, DanzaMovimentoTerapeuta. Dal 2005 ad oggi opero nei servizi per la disabilità occupandomi della programmazione e della gestione di percorsi educativi. Dal 2010 effettuo percorsi formativi di danzamovimento e teatro – danza, sia in ottica performativa, che sociale e docenze sull’utilizzo di tecniche corporee per l’inclusione sociale e per il trattamento dei disturbi alimentari. Ho effettuato percorsi formativi e collaborazioni con alcuni enti del territorio fiorentino che si occupano di psicoterapia individuale, familiare e di gruppo (Centro Co.Me.Te; Scuola di Psicoterapia comparata). Sono socia fondatrice dell’Associazione culturale Il Tango delle Civiltà, che promuove lo sviluppo della persona attraverso il potenziale espressivo – artistico. Mi occupo della progettazione e messa in scena di fiabe animate con laboratorio di pedagogia teatrale per bambini.

Ho studiato Danza contemporanea metodo Nikolais per 5 anni. Ho frequentato stage e seminari di danza, teatrodanza e teatro, in particolare con Lorella Rapisarda, Gabriella Secchi, Carrozzeria Orfeo, Teatro ON, Ornella Esposito, Alessandra Di Palma, Marilena Manfredi, Jacopo Jenna.

© 2022 Il Tango delle Civiltà
Sito creato da Coop21 cooperativa sociale